ladinstyle

Come nasce l'idea di Ladinstyle?

"Alzando gli occhi al cielo della Val di Fassa, il luogo in cui sono nato e vivo. Pensando ai colori e ai tratti essenziali del mondo ladino che mi circonda, nel quale sono cresciuto e che voglio rendere percettibile anche alle persone che indosseranno uno dei capi o degli oggetti che creo. Questi luoghi, si riflettono in pochi colori essenziali, in linee decise che rispecchiano un microcosmo al quale ho cercato di dare un'espressione, una linea."

Cos'è Ladinstyle?

"È un'idea, forse un sogno, una scommessa personale che ha preso forma nel 2005. È il mio modo di interpretare il mondo ladino tradizionale che è parte di me. Ho cercato di creare capi che sono adatti per essere indossati oggi, ma che traggono i loro elementi essenziali ed identificativi dalla tradizione ladina. Così sono nate t-shirt, felpe e accessori che mostrano la ladinità in una versione moderna, globale, anche urbana ma che dicono a tutti “sono nata lì, tra quella gente, tra quelle montagne, là dove i Ladini rappresentano l'inestimabile patrimonio di una cultura millenaria”."

Cosa identifica i capi Ladinstyle?

"La scritta Ladins adattata ai vari tessuti e la bandiera con i tre colori che simboleggiano gli elementi fondamentali di questi luoghi ovvero l'azzurro del cielo ,il candore della neve, il verde dei prati."

Quali gli obiettivi?

"Ladinstyle vuole essere un propulsore di idee, puntando alla creazione di capi d'abbigliamento, accessori e oggetti che rivelino in chiave moderna, percepibile ed identificabile ovunque, la ladinità. Vedere indossato o portato in giro per le strade del mondo, un capo Ladinstyle, è il mio obiettivo. Questo aggiungerà anche notorietà, identificazione e visibilità alla comunità ladina dolomitica che vive da secoli in un fazzoletto di terra unico al mondo, parlando una lingua antichissima unica nel suo genere, ma che Ladinstyle vuole contribuire a rendere ancora più identificativa attraverso concept di design."

Quali i partner?

"Sin qui nostri partner privilegiati sono stati l'Istituto Culturale ed il Museo Ladino di Fassa che hanno creduto da subito nel valore di proporre ai loro visitatori prodotti di design recanti il marchio “Ladins” rivisitato da Ladinstyle. Dallo scrigno della ladinità, la nostra proposta innovativa è uscita per conquistare il mondo."

credits